IL CAPITALE UMANO

  • Pubblicato il Dom 8 Maggio 2022 alle 7:08

di Luca Monti

coordinatore nazionale dei Tavoli di +Europa

Promotore di Agenda Como 2030

La Proposta per la Città di Como

La coalizione, che sostiene la candidatura di Barbara Minghetti per l’amministrazione di Como, è fermamente convinta che il Capitale Umano sia una delle leve strategiche per il futuro della città.

La formazione è un diritto del cittadino. Perché?

La parola “formazione” è composta da “forma” ed “azione” e contempla tutte quelle attività che consentono alla persona di entrare in relazione con la società.

Pensiamo a un puzzle dove il nostro spazio ha una forma che consente di inserirsi bene, di combaciare. E questo puzzle cambia continuamente sulla spinta dell’innovazione, degli eventi storici, degli interessi, abitudini, moda e cultura di chi lo popola. Se questo nostro spazio cambia, abbiamo bisogno di cambiare con lui. La formazione è ciò che ci adatta e prepara a questi cambiamenti. Per questo la formazione ci accompagna lungo tutto l’arco della vita. In Svizzera si organizzano corsi per chi va in pensione…

Abbiamo la fortuna di avere formazione di eccellenza nei diversi gradi di istruzione iniziale e di sviluppare competenze di alto profilo nelle imprese e nei centri di innovazione come ComoNext. Questo potenziale può essere valorizzato per trasformare Como in un luogo elettivo della formazione per alcune aree e settori dove il nostro nome è riconosciuto: tessile, arredamento, turismo. A questo aggiungiamo spazi pubblici disponibili e le grandi potenzialità del digitale per una “formazione aumentata” in parte fisica e in parte digitale.

Potreste chiamarlo “sogno”, noi la chiamiamo “visione della città”.

Se poi si vuole anche analizzare il concreto e il quotidiano, il Tavolo Capitale Umano, coordinato da Luca Monti (coordinatore nazionale dei Tavoli Tematici di +Europa) con Marco Seregni (coordinatore provinciale di Volt e candidato), Monica dell’Antonia, Marco Corengia, Stefano Fanetti, Daniele Valsecchi, Eleonora Galli e Salvatore Amura, ha elaborato 7 Obbiettivi per Como per lo sviluppo del Capitale Umano:

che sono poi presentati in un documento, che spiega tutti gli elementi principali per raggiungerli. Dall’analisi dei dati e dei fabbisogni, passando per le azioni da intraprendere, le risorse da intercettare e le sinergie necessarie.

La proposta è stata presentata dalla coalizione sabato 7 maggio e alleghiamo il documento completo.

Per ulteriori approfondimenti, puoi anche leggere gli articoli precedenti:

Condividi

Articoli Popolari